• Chi Siamo

    Siamo un’associazione di categoria inedita, uniti dal desiderio di costruire con la nostra passione e professionalità, un solido futuro per la produzione cinematografica nella nostra regione, le Marche.

    Giuseppe Piccioni

    PORTAVOCE

    Regista e Sceneggiatore (Il grande Blek; Chiedi la luna; Cuori al verde; Fuori dal mondo; Luce dei miei occhi; La vita che vorrei;

    Giulia non esce la sera)

    Claudio Salvi

    RESPONSABILE

    Giornalista, autore di testi per spettacoli teatrali, ha collaborato con Il Messaggero, critico di spettacoli per Il Resto del Carlino. E’ funzionario CNA e responsabile di CNA Cinema e Audiovisivo Marche.

     

    Henry Secchiaroli

    COORDINATORE GENERALE

    Regista, produttore indipendente, Direttore della Fotografia e

    Sceneggiatore presso Hego Film srls

    Elena Casaccia

    FORMAZIONE / COMUNICAZIONE

    Docente di lettere, editrice e produttrice della società Guasco che dal 2009 si occupa di cinema, editoria, comunicazione.

    Massimiliano Giometti

    ESERCENTI CINEMA

    Responsabile tecnico e programmazione Giometti Cinema ,circuito cinematografico indipendente con 12 multisale situate in Toscana, Emilia Romagna e Marche.

    Luca Trovellesi Cesana

    INTERNAZIONALIZZAZIONE E DISTRIBUZIONE

    Regista e Produttore presso Sydonia Production società leader nel settore documentaristico

    Mauro Santini

    CINEMA INDIPENDENTE / FESTIVAL

    Mauro Santini, regista, montatore e produttore indipendente con Offsetcamera. Realizza documentari di osservazione e film in forma sperimentale e diaristica. Dal 2015 è membro del comitato scientifico della Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro.

    Andrea Laquidara

    FORMAZIONE / EDUCAZIONE ALL'IMMAGINE

    Andrea Laquidara, regista indipendente, vive a lavora a Urbino, dove insegna cinema presso l’Università “Carlo Bo”. È direttore artistico del festival L’intervallo tra le cose e coordinatore di Fuori tempo. Laboratorio sulla narrazione cinematografica.

    Alessandro Tarabelli

    RESPONSABILE GRAFICA E IMMAGINE

    Regista, sceneggiatore, montatore e colorist, co-fondatore di Subwaylab, piccola produzione indipendente di Jesi (An).

    Samuele Garofoli

    RESPONSABILE MUSICA E PROGETTI DI FORMAZIONE LEGATI AL LINGUAGGIO MUSICALE NEL CINEMA E AUDIOVISIVO

    Trombettista, jazzista con collaborazioni internazionali. Compositore, autore, direttore artistico di festival e rassegne. Docente di Tromba Jazz all'Accademia Musicale Pescarese e di ottoni alla Scuola Comunale di Orte. E’ direttore del Marche Music College di Senigallia

    Sergio Canneto

    RICERCA E SVLUPPO NUOVI LINGUAGGI CINEMATOGRAFICI

    Regista ed insegnante. Ha insegnato presso il SAE Institute di Milano e presso l’Università di Urbino nella facoltà di sociologia, ora insegna presso la scuola di cinema Rosencrantz & Guildenstern di Bologna. Dal 2013 svolge il ruolo di esperto per il settore cinematografico all’interno del Fondo Europeo di Mobilità per artisti “Roberto Cimetta” di Parigi.

    Come regista è responsabile del Circolo Linea d'Ombra è interessato alla ricerca all'interno del linguaggio cinematografico.

    Giovanna Errede

    RAPPORTI CON CONSORZI E ASSOCIAZIONI CULTURALI

    Presidente dell'associazione culturale La Ginestra che realizza laboratori sulla narrazione cinematografica con le scuole del territorio, il comune e con l’università di Urbino, il festival cinematografico

    “L’intervallo tra le cose”.

    Alberico Miniucchi

    RAPPORTI CON ENTI E ISTITUZIONI

    Consulente Genoma Film, ex dirigente servizi culturali e direttore dei Teatri comunali di Pesaro

    Andrea Falcucci

    RESPONSABILE SERVIZI TECNICI E FORNITURE PER IL CINEMA

    Ingegnere presso Smart System

     

    Umberto Croci

    RESPONSABILE PIATTAFORME T-VOD

    Regista documentarista che nel 2000 fonda la Lamantinobrothers una produzione TV e cinematografica. In questi anni ha diretto la fotografia per film e ha svolto attività di editor per lungometraggi.

  • La nostra missione

    La nostra missione è quella di fare della produzione cinematografica delle Marche, un punto di riferimento nazionale e internazionale. Stimolare la coesione tra settore pubblico e gli operatori privati, sviluppare una legislazione organica del cinema; formulare bandi e attingere ai fondi dedicati per dare supporto alla formazione e aggiornamento, e diventare rappresentanza nei tavoli istituzionali locali e nazionali. Nella regione Marche, il cinema è un settore con solide basi e un valido potenziale per il giusto sviluppo: vogliamo farlo divenire fonte di autosostentamento finanziario per le imprese e strumento di promozione regionale. Alle spalle tutta l’esperienza CNA, attiva dal 1946, con i suoi 621.000 associati su tutto il territorio nazionale.

    IL DIRITTO DI ESSERE RAPPRESENTATI

  • Notizie dal Mondo Cna Cinema e Audiovisivo

    Cinema e audiovisivo Marche, in arrivo nuovi fondi regionali per le produzioni ANCONA - Le imprese del cinema e dell’audiovisivo delle Marche potranno contare su una nuova importante misura a sostegno della produzione: un bando di 210mila euro. Nel corso dell’ultima seduta dalla Giunta...
    L'iniziativa nata dalla volontà di Gino Bartolucci della Cooperativa Tre Ponti di Fano e dalla ricercata sinergia tra esercenti del territorio come il Gruppo Giometti Cinema e Fondazione Gabbiano (Circuito Acec), in una bellissima cornice estiva di un classico anfiteatro, il cinema sotto le...
    L'iniziativa nata dalla volontà di Gino Bartolucci della Cooperativa Tre Ponti di Fano e dalla ricercata sinergia tra esercenti del territorio come il Gruppo Giometti Cinema e Fondazione Gabbiano (Circuito Acec), in una bellissima cornice estiva di un classico anfiteatro, il cinema sotto le...
    More Posts
  • Fuori Tutti

    Artisti delle Marche in Rete per R(e)esistere

    IL FORMAT DI CNA CINEMA E AUDIOVISIVO MARCHE

    Inviateci i vostri filmati entro il 30 Aprile 2020

    A PROPOSITO DI FUORI TUTTI

    PARLA IL COORDINATORE HENRY SECCHAIROLI

    FUORI TUTTI - PUNTATA 1

    I MUSICISTI DELLE MARCHE PARTE 1°

    Per la prima puntata di FUORI TUTTI, uno straordinario e inedito duo. Per la prima volta insieme Raphael Gualazzi e Matthew Lee, i due pianisti-cantanti della provincia di Pesaro e Urbino – una delle più colpite dal Coronavirus – che, in collegamento uno da Verona l’altro da Milano, interpretano I Been Dealin’ with the Devil indimenticato brano di Sonny Boy. E’ una delle ‘chicche’ contenute nella prima puntata di Fuori Tutti, Artisti marchigiani in rete per r(E)sistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche da oggi visibile in rete; un palcoscenico virtuale aperto a tutti gli artisti marchigiani costretti – come tutti in questo momento di emergenza sanitaria – a rimanere in casa e dunque ad esprimere in forme inconsuete la propria creatività. Artisti che hanno subito aderito all’appello lanciato dalla CNA: chi proponendo video originali, chi offrendo opere inedite; altri ancora riproponendo progetti della propria carriera artistica. Cinema anzitutto ma anche Musica, Teatro, Danza, Arti figurative, Performance artistiche: insomma tutto quanto fa spettacolo. Nella prima puntata – tutta dedicata alla musica – ci saranno anche le note de gli Shampisti, la band di Pergola (Pesaro e Urbino), ormai conosciuta in tutta Italia grazie ai primi due singoli finiti anche sugli schermi degli aeroporti e metropolitane della penisola. In Fuori Tutti sarà trasmesso il video del brano Anestesia i cui proventi saranno destinati all’ospedale di Pergola per la gestione dell’emergenza Coronavirus. Protagonista del videoclip, realizzato da Federico Fringuelli e Gianluca Gasparini di Stop2, una presenza prestigiosa: quella di Walter Valentini, il novantaduenne pittore, scultore, incisore pergolese di fama internazionale. In scaletta anche il video Ballare Ballare del cantautore fanese Stefano Fucili. Una canzone che il compositore e collaboratore di Lucio Dalla ha definito “un inno alla voglia di liberazione…dei sensi, del movimento, dell’amore”. Ci sono anche i Cheap Wine, la band pesarese con ben 13 album alle spalle e centinaia di concerti in Italia e all’estero spesso recensita sulle riviste musicali specializzate sia nazionali che internazionali con il bellissimo video Full of glow, brano di apertura dell’album Dreams con i disegni dell’ex batterista della band, il fumettista Francesco Zanotti. Poi in programma anche il primo singolo e videoclip di MarCobalto, il cantautore emergente di Camerano in provincia di Ancona e studente al CPM Music Institute di Milano, con il suo primo singolo Tutti han bisogno di me.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 2

    HELENA - Regia Nicola Sorcinelli (San Costanzo - PU)

    Una seconda puntata monotematica tutta dedicata al cinema con Helena (miglior cortometraggio europeo nel 2016), del regista Nicola Sorcinelli. Il cineasta di San Costanzo (Pesaro e Urbino) che negli ultimi dieci anni, con i suoi corti, ha ottenuto più di 100 selezioni e premi in diversi paesi del mondo: Italia, Stati Uniti, Canada, Francia, Asia, Germania, Spagna. Il regista ha poi vinto il premio come miglior regista rivelazione al Festival del Cinema Europeo; nel 2017 ha ottenuto un Nastro d’argento e ha partecipato al 74° Festival del Cinema di Venezia nella sezione Giovani Autori con il cortometraggio Moby Dick. Al momento sta sviluppando la sua prima opera di lungometraggio. Oggi dunque il secondo numero di Fuori Tutti proporrà “Helena” storia di un'ausiliaria dell’esercito del Fuhrer. Le sono stati affidati un gruppo di bambini ebrei, ma il treno su cui si trova viene attaccato ed Helena (Sandra Ceccarelli), si ritrova unica sopravvissuta assieme ad uno di loro. Un’ultima scelta le è concessa: ammirevole servitrice del proprio paese oppure traditrice reietta. La tensione di una coscienza. Il coraggio di una donna. Il corto è stato girato completamente nelle Marche tra Ascoli Piceno, la Riserva Gola del Furlo e la lo stesso paese di Sorcinelli: San Costanzo. Helena non miglior cortometraggio europeo 2016 miglior regista rivelazione festival del cinema europeo 2016.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 3

    GLI ATTORI DELLE MARCHE PARTE 1°

    Sarà tutta dedicata al teatro la terza puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche per offrire un palcoscenico virtuale agli attori e interpreti della nostra regione in questo momento di emergenza. All’appello lanciato dalla CNA hanno risposto in tanti: registi, attori, musicisti, performer.

    La prima puntata è stata dedicata alla musica; la seconda al cinema ed ora questa terza al teatro. Protagonisti del format in onda da oggi alle 12 saranno gli attori: Fabrizio Bartolucci; Mirco Abbruzzetti; Lorenzo Visi; Cecilia Menghini; Cristina Cirilli.

    Fabrizio Bartolucci, attore fanese con quarant’anni di esperienza nel mondo del teatro. Docente di teatro e regia multimediale in Università e Accademie delle Marche, ha sempre unito la sua passione per il palcoscenico con quella della musica e in Fuori Tutti proporrà il testo recitato di Felicità di Lucio Dalla tratto dallo spettacolo dedicato al cantautore bolognese dal titolo “Piazza Grande”. Nello spettacolo anche l’attrice, e scrittrice Cristina Cirilli che propone un breve racconto scritto in tempi non sospetti quando ancora la realtà che stiamo vivendo era appannaggio di libri e film distopici.

    Seguirà Mirco Abbruzzetti attore fermano che interpreterà Il monologo dei quadri dal film la Leggenda del pianista sull’oceano e che si ispira a Novecento di Alessandro Baricco.

    La quarta performance sarà quella dello speaker e comunicatore Lorenzo Visi di Senigallia che propone il monologo Se il mio cuore potesse parlare di Xavier Wheeel.

    Chiude la terza puntata di Fuori Tutti l’attrice e performer di musical di Potenza Picena, Cecilia Menghini che propone uno showrell di scene di film in cui ha lavorato e girate dal videomaker e regista marchigiano Christian Minnozzi.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 4

    I TRAILER DELLE PRODUZIONI MARCHIGIANE

    Dopo la musica il cinema e il teatro, la quarta puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere, (in onda da oggi alle 12 sul web e questa sera in tv), sarà dedicata nuovamente al grande schermo. Nel format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche ci saranno in questo quarto episodio i contributi di vari registi e produzioni rigorosamente made in Marche. Dieci trailer di altrettanti tra film documentari, cortometraggi realizzati da artisti della nostra regione che daranno una prima panoramica sulla qualità, la creatività, la professionalità e le potenzialità delle imprese del cinema e dell’audiovisivo delle Marche.

    Si parte con due produzioni della Guasco di Ancona. La leggenda di Bob Wind un film che si ispira alla vita di Roberto Cimetta, personaggio tanto eccentrico quanto geniale e purtroppo dimenticato in Italia. Attraverso la finzione, il regista Dario Baldi, cerca di ricostruire le vicende di questo artista fuori dagli schemi che ha lottato e in qualche modo cercato di cambiare il modo di fare teatro nel nostro paese.

    Seguirà Malerba diretto da Simone Corallini, film ambientato in un piccolo paesino di provincia dove vivono due fratelli, Orazio (Antonio De Matteo) e Gabriele (Luca Guastini), segnati su viso e corpo da una rara malattia neurocutanea. Seguirà il trailer del cortometraggio Vicini della regista Federica Biondi di Jesi, una bella storia di produzione nata da un crowfunding realizzata in forma di racconto e ispirata al libro Le femmine sono numeri dispari di Francesca Tilio.

    Sarà poi la volta del promo di Noci Sonanti, il film diretto da Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi, ambientato sul finire degli anni Ottanta quando Fabrizio (65 anni) fonda la “Tribù delle Noci Sonanti”. Qui, in una vecchia casa colonica a Cupramontana decide di vivere in comunione con la natura, senza energia elettrica e ogni altro comfort, ospitando coloro che decidono di condividere lo stesso stile di vita.

    La quinta proposta sarà il docufilm Gambe, realizzato dalla SubwayLab di Jesi e promosso dalla Fondazione “Michele Scarponi Onlus”, per la sicurezza di tutti sulla strada. Il docufilm tratta il tema della violenza stradale e quindi della sicurezza stradale, mettendo al centro la persona; l’utente fragile; il disabile, i bambini, i pedoni e i ciclisti.

    Seguirà un’altra produzione di SubwayLab The zone, un avventuroso reportage diventato un docufilm girato dai registi, Alessandro Tesei e Pierpaolo Mittica. Tre giorni di cammino in una foresta contaminata dal disastro di Chernobyl. Guidati da un gruppo di ‘stalker’, il gruppo cercherà di entrare illegalmente nella zona di esclusione, filmando uno dei viaggi più incredibili e avventurosi mai realizzati.

    La settima proposta sarà il trailer una realizzazione della Sydonia Production di Sant’Elpidio già presentata con successo in Francia. Si tratta del Docufilm firmato da Luca Trovellesi Cesana Leonardo, il genio ritrovato, dedicato al mito di Leonardo da Vinci che ci porta nel cuore di una intensa indagine che cerca di risolvere uno dei più grandi misteri dell’arte del secolo: ovvero quale era il vero volto dell’uomo che rappresenta da sempre il talento universale del Rinascimento?

    A seguire un altro suggestivo ed emozionante film prodotto da Sydonia: My religion, un viaggio attraverso quattro continenti nel cuore delle religioni e delle credenze millenarie di tutto il mondo, attraverso la loro storia e luoghi di culto, i loro rituali e valori, i loro antichi e moderni simboli.

    Sarà poi la volta della He.Go. film di Fano con il trailer del docufilm Discovering Vitruvius- Fanum Fortunae del regista Henry Secchiaroli. Un docufilm su Fano Romane all’epoca di Cesare Ottaviano Augusto alla scoperta di un personaggio chiave della storia dell’architettura di cui si conosce poco: Marco Vitruvio Pollione. Oltre ad indagare e scoprire le tracce del trattatista romano attraverso il suo De Architectura, il docufilm cerca di restituire in modo definitivo l’identità alla città di Fano.

    La quarta puntata si chiude con il sorriso grazie al trailer de Gli Sbancati 1944, secondo sequel della fortunata serie firmata dal regista Henry Secchiaroli con Gli Sbancati 1, serie campione di incassi nelle sale. Un film divertente (in dialetto fanese), che ripropone i grotteschi protagonisti dei primi due episodi magicamente catapultati nel 1944, precisamente il 20 agosto giorno della storica dipartita dei 7 campanili della città di Fano ad opera dei tedeschi.

    La quarta puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv

    FUORI TUTTI - PUNTATA 5

    I MUSICISTI DELLE MARCHE PARTE 2°

    Fuori Tutti, la quinta puntata è ancora con i musicisti marchigiani Da domani al via la quinta puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche per promuovere gli artisti della regione in questo periodo di chiusura dei teatri, dei cinema e dei palcoscenici. Dopo cinema e teatro, il contenitore della CNA ospiterà nuovamente musicisti e performer delle Marche in un format della durata di 20 minuti nel quale gli artisti proporranno opere inedite e non attraverso videoclip, filmati, tutorial. In questa puntata, la seconda dedicata alla musica - in quella d’esordio era contenuta una straordinaria ‘chicca’ con l’inedito duo Raphael Gualazzi&Matthew Lee - saranno presenti vari stili musicali e artisti di primo piano delle Marche. Apriranno la puntata Roberto Molinelli e Anna Serova, due straordinari violisti (il primo è anche direttore d’orchestra e arrangiatore), alle prese con uno storico brano della rock band degli Scorpions Wind of change composta nel 1989 ispirata ai cambiamenti nell’Europa dell’Est culminanti con la caduta del muro di Berlino. Nello straordinario video musica e danza nel quale si potrà ascoltare l’arrangiamento per 2 viole che trasporta il brano su nuove sonorità e stili musicali; dal più classico e cantabile all'improvvisazione rock. Il video è stato prodotto per la raccolta fondi per la ricerca sulla diagnosi precoce del Covid-19 condotta dal professor Paolo Zamboni dell'Università di Ferrara, luminare nel campo delle malattie neurodegenerative ed ora in prima linea anche per la lotta al Coronavirus. Secondo video con il funambolico pianista e cantante Matthew Lee che questa volta si cimenta nella musica country con un brano del grande Jerry Reed dal titolo Eastbound & Down. Il performer pesarese lo ha realizzato con i componenti della sua band in diretta streaming tra Lombardia, Marche e Molise. Con Matthew Lee nel video anche Alessandro Infusini; Giovanni Spina; Frank Carrera; Matteo Pierpaoli e Riccardo Rocchetti. Terzo contributo è quello dei Florence Elysée. La band dal look originale proporrà Orvietale, primo singolo del nuovo cd A Round Clock. Il gruppo pop-rock-indie di Pesaro è formato da tre polistrumentisti Samuele Ballerini (guitar, voice), Elisabetta Del Ferro (Gamba Viol, Bass, voice), Giovanni Farina (drum), alle prese con la loro musica dalle note ritmate, melodiche e squisitamente primaverili. Seguirà la straordinaria voce di Arianna Cleri, l’interprete di Fermignano ex protagonista e vincitrice di talent di successo. Con la Cleri, musica e cinema si incroceranno magicamente nel video Flyng, brano scritto e arrangiato da Paul Manners per la colonna sonora del film in pre-produzione Il mio nome è Francesca Mayer, diretto da Henry Secchiaroli. Toccherà poi ai Cheap Wine, la celebrata band pesarese, con all’attivo ben 13 dischi ed una serie interminabili di concerti in Italia e all’estero. Il video contenuto in Fuori Tutti (realizzato con grande maestria dall’illustratore ed ex componente della band Francesco Zanotti), proporrà dall’album Faces il brano dai profumi progressive The Swan and the Crow. Chiude la puntata un suggestivo video di Dr.Gam, (al secolo Andrea Gamurrini), antante, chitarrista, compositore/autore e produttore fanese che proporrà Marley&Wonder in Da House of renaissance, un ironico omaggio al re del reggae Bob Marley e a quello del soul, Stevie Wonder. Un video che li farà piombare nell'Italia di Leonardo Da Vinci. La quinta puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 6

    LE MARCHE

    Le Marche come un film. Un territorio che fa da sfondo a cortometraggi d’autore così come a video promozionali del territorio. Una regione che con la sua natura, i suoi paesaggi, le sue contraddizioni diventa il teatro perfetto per filmati dal grande impatto emozionale. Fuori Tutti, il format ideato dalla CNA per dare un palcoscenico, uno schermo virtuale agli artisti delle Marche in questo periodo di emergenza sanitaria, dedicherà la sesta puntata in onda da oggi, lunedì 20 aprile dalle ore 12, ai cortometraggi d’autore girati nella regione. Dalle spiagge affollate di San Benedetto del Tronto ai banchi di una scuola ricostruita di Pieve Torina devastata dal sisma tre anni e mezzo fa; dalle mura romane e i lidi fanesi, alle dolci colline delle Marche fino ad un quartiere abitato da extracomunitari ad una manciata di chilometri dalle mura rinascimentali di Urbino. Un viaggio dentro e attraverso una regione che anche Lonely Planet indica tra quella da non perdere, che porta le firme di registi e videomaker delle Marche. Fuori Tutti si aprirà con San Benedetto, Un mare da vivere, (Enjoy the Sea), realizzato dai videomaker sambenedettesi Rovero Impiglia e Giacomo Cagnetti. Un video emozionante che racconta la città delle palme con tante immagini evocative: la spiaggia, il porto, l’attività marinara, il lungomare, il paese alto, la Sentina. Impiglia e Cagnetti hanno realizzato davvero un live dinamico, frizzante ed emozionante di come la città effettivamente vive nel periodo estivo: “Un mare da vivere, Enjoy the Sea“. Seguirà Fano Estate 2019 del regista televisivo fanese Andros Pugolotti. Un corto che proporrà le bellezze di Fano, la sua storia, i luoghi della cultura, i festival e gli eventi più importanti. Un video che valorizza appieno la proposta turistica della città. A partire dall’Arco d’Augusto, tutto prende forma, a partire dal nuovo brand della città di Fano. Terzo corto La campagna delle Marche del fotografo e regista senigalliese Lorenzo Cicconi Massi. Un omaggio alla dolce terra delle Marche con le note del piano concerto n 2 di Rachmaninov che si conclude con una frase di Carlo Bo, “Le Marche vivono per aria sospese dentro un’idea di poesia quanto mai libera”. Quarta proposta sarà Giorno di scuola del regista pesarese Mauro Santini. E’ il racconto di una giornata di alunne e alunni della scuola primaria di Pieve Torina (ricostruita dopo il terremoto del 2016). Ora dopo ora Giorno di scuola diviene il ritratto di donne e uomini del futuro prossimo che, colti nell’atto di apprendere, donano a loro volta una lezione di leggerezza e un compito da svolgere: vedere con occhi nuovi, osservando l’orizzonte dal punto di vista di un banco di scuola. Ultima proposta sarà Dentro le mura del regista urbinate Andrea Laquidara. Il film nasce dall’esigenza di raccontare il quartiere di Ponte Armellina, una zona di Urbino abitata esclusivamente da immigrati. Un luogo poco noto agli stessi abitanti della città, nascosto, rimosso. Il viaggio di avvicinamento a questa zona d’ombra permette di effettuare riflessioni che vanno al di là del caso specifico di Ponte Armellina: riflessioni sulla cultura italiana, sul concetto di cittadinanza, di appartenenza, sulla volontà e la paura di stabilire un contatto con l’altro. La sesta puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 7

    IL DIETRO LE QUINTE DELLE PRODUZIONI MARCHIGIANE

    La settima puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere, in onda da oggi (ore 12), sul web e da questa sera sulle tv di Marche, Emilia Romagna e Abruzzo, sarà dedicata a quello che gli americani chiamano making of, ovvero i documentari che narrano la produzione e i retroscena della fase realizzativa di un film. Insomma un dietro le quinte dei film; un racconto nel racconto; uno spettacolo nello spettacolo. E al centro di Fuori Tutti 7, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche, sarà ancora una volta il cinema marchigiano con degli assaggi di backstage dei film.

    Ad aprire la puntata sarà il dietro le quinte di Discovering Vitrivius- Fanume Fortunae. Un docufilm della He.Go. Film (regia di Henry Secchiaroli), sulla Fano Romana all’epoca di Cesare Ottaviano Augusto (Fanum Fortunae). Una ricostruzione storica in forma di fiction della Fano romana, con testimonianze tecnico-scientifiche. Personaggio chiave Marco Vitruvio Pollione, padre dell’architettura. Un affascinate viaggio per scoprire le tracce del trattatista romano a Fano attraverso il suo De Architectura e restituire in modo definitivo l’identità storico-romana alla città. Tra le location Senigallia, Rimini, Pesaro, la strada consolare Flaminia, Vicenza.

    Seguirà il making of diHelena (miglior cortometraggio europeo nel 2016), del regista Nicola Sorcinelli. Il cineasta di San Costanzo (Pesaro e Urbino) che negli ultimi dieci anni, con i suoi corti, ha ottenuto più di 100 selezioni e premi in diversi paesi del mondo. Helena è la storia di un'ausiliaria dell’esercito del Fuhrer. Le sono stati affidati un gruppo di bambini ebrei, ma il treno su cui si trova viene attaccato ed Helena (Sandra Ceccarelli), si ritrova unica sopravvissuta assieme ad uno di loro. Un’ultima scelta le è concessa: ammirevole servitrice del proprio paese oppure traditrice reietta. La tensione di una coscienza. Il coraggio di una donna.

    Il corto è stato girato completamente nelle Marche tra Ascoli Piceno, la Riserva Gola del Furlo e la lo stesso paese di Sorcinelli: San Costanzo.

    Terzo backstage sarà quello de Il Vaccino, una produzione Guasco (Ancona), con la regia del maceratese Edoardo Ferraro. Il Vaccino racconta la storia di un medico condotto alle prese con le emergenze sanitarie e con le paure e i limiti culturali della società che nel primo dopoguerra abitava l’entroterra marchigiano. Protagonista del corto è l’attore Sergio Albelli già tra i protagonisti de La prima cosa Bella, La pazza Gioia di Virzì de Il giovane favoloso di Mario Martone e di Miracolo a Sant’Anna di Spike Lee e in molti altri. Le location del film: Elcito (San Severino), Morrovalle e Riserva Monte Canfaito (Macerata).

    Chiuderà la settima puntata il dietro le quinte de Gli Sbancati 1944, secondo sequel della fortunata serie firmata dal regista Henry Secchiaroli con Gli Sbancati 1, serie campione di incassi nelle sale. Un film-commedia divertente (in dialetto fanese), che ripropone i grotteschi protagonisti dei primi due episodi magicamente catapultati nel 1944; precisamente il 20 agosto giorno della storica dipartita dei 7 campanili della città di Fano ad opera dei tedeschi. Le città di Fano e Fossombrone sono state scelte come location del film.

    La settima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 8

    I FOTOGRAFI DELLE MARCHE

    Dopo la musica, il cinema, il teatro, sarà dedicata ai fotografi l’ottava puntata di Fuori Tutti.

    Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche giunto alla sua ottava puntata, in onda sul web e sulle principali televisioni di Marche, Emilia Romagna e Abruzzo, sarà affidato questa volta ai maestri dello scatto. Per la prima volta in rassegna autori marchigiani che raccontano loro stessi e il loro lavoro attraverso gli scatti. In successione vedremo così Lorenzo Cicconi Massi di Senigallia; Maurizio Paradisi di Jesi; Rossano Ronci di Pesaro e Renato Marcialis di Fratte Rosa (Pu).

    Il format, ideato dalla CNA come forma di resistenza e di esistenza degli artisti delle Marche al lockdown, si aprirà con “Le donne volanti” del pluripremiato fotografo Lorenzo Cicconi Massi di Senigallia. In successione una serie di scatti del fotografo marchigiano, discendente diretto in quanto a formazione a Mario Giacomelli e del Gruppo Misa di Senigallia, che racconta di una terra dagli orizzonti di sogno, in cui le linee sinuose dei colli e le ombre morbide dei campi arati sconfinano nel profilo di donne senza tempo librandosi in un'eterna danza in bianco e nero. La mostra è stata esposta tra gli altri alla Galleria Contrasto di Milano e a Palazzo Montecitorio. Il mensile “Arte” lo include fra i 10 giovani talenti del nuovo panorama fotografico italiano.

    Seguirà una serie di scatti di Maurizio Paradisi, fotografo professionista conosciuto a livello mondiale per i suoi servizi fotografici agli yacht più belli e lussuosi. La sua firma fotografica è impressa su copertine delle principali riviste al mondo sul settore della nautica tra i quali Boat International, Show Boats International, Barche, Invictvs, Super Yacht, Yacht Capital, Corriere della Sera, China Yachting, Jetset&Lifestyle. Donne bellissime hanno puntato lo sguardo dritto al suo obiettivo. Tra queste Belen Rodriguez, Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali, Natalì Caldonazzo.

    Terzo autore della puntata sarà il fotografo pesarese Rossano Ronci. Nel video che accompagna la sua presentazione, vedute, scorci, ritagli d’ambiente cittadino: una collezione di affascinanti cartoline urbane. Fotografie scattate dal basso che sospendono i grattacieli italiani tra il concreto e l’astratto, tra la luce e l’ombra che li avvolgono. Soggetti che diventano il pretesto per un vagabondaggio nella città; ritratti che lasciano emergere l’affetto verso Milano, regalando prospettive e sguardi inaspettati sulla metropoli italiana. Ronci è anche autore di numerosi ritratti di sportivi famosi. Tra questi Filippo Magnini; Federica Pellegrini e Valentino Rossi.

    Ultimo in ordine di apparizione sarà Renato Marcialis, il Caravaggio della fotografia italiana. In questo video-tutorial, Marcialis (veneziano di nascita, milanese d’adozione, ma con una residenza a Fratte Rosa (PU), svela i suoi segreti sul light paiting (luce pennellata), e su quegli scatti che sono diventati famosi in tutto il mondo, tanto da aver definito il suo autore il Caravaggio del food. Renato Marcialis, 40 anni di carriera nella food photography, con all'attivo un centinaio di libri di gastronomia che riproducono i suoi scatti, celebri in tutto il mondo. Nel tutorial il fotografo spiega il light painting. La sua tecnica fotografica consiste nel posizionare la fotocamera su un cavalletto con l'otturatore completamente aperto, collegata al computer, in uno studio buio, dove le composizioni dei suoi still life sono illuminate da “pennellate di luce” prodotte da una fonte luminosa che disegna i profili di alimenti, frutta e verdura, che si trasformano in suggestive nature morte.

    L’ottava puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

    FUORI TUTTI - PUNTATA 9

    "MOBY DICK" REGIA DI NICOLA SORCINELLI

    La nona puntata di Fuori Tutti, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche in questo periodo di fermo del settore e delle produzioni, sarà totalmente monografica e dedicata nuovamente al cinema con la presentazione del pluripremiato cortometraggio Moby Dick a firma del regista marchigiano Nicola Sorcinelli.

    Un corto con protagoniste Kasia Smutniak e Martina Sammarco che è stato presentato in più di 20 festival e che ha vinto nel 2017 un nastro d’argento. Un altro esempio di come il cinema made in Marche abbia raggiunto livelli artistici di primissimo piano e come possa costituire anche una risorsa anche economica per il territorio. A differenza di Helena, altro lavoro a firma di Sorcinelli, Moby Dick è stato girato in mare aperto in Puglia. Il lavoro del regista di San Costanzo (PU) racconta la storia di Bianca (Kasia Smutniak) trentacinque anni, una madre affettuosa, non un lupo di mare. Ma proprio per amore di quel figlio e per la disperazione del vuoto lasciato dal marito scomparso, tenta di sostituirlo a capo di una barca improvvisata pescatrice notturna di speranze e sogni. Sogni che s’intrecciano con quelli di un gruppo d’immigrati clandestini, stipati nella pancia di un’imbarcazione e vicini al soffocamento. Sogni che s’intrecciano con quelli di una donna di colore dagli occhi pieni di lacrime e paure.

    “Normalmente ci penso mille volte prima di accettare un ruolo – racconta la Smutniak – in questo caso, però, ho detto subito di sì. Mi hanno convinta immediatamente la sceneggiatura, il tema, il regista. Le riprese si sono svolte per tre giorni, anzi per tre notti, costantemente sotto la pioggia. Abbiamo girato con un gruppo di persone dei centri di accoglienza vicini. È stata un’esperienza umana molto forte e bellissima che rifarei altre mille volte”. Nicola Sorcinelli è un giovane regista Italiano. Inizia il suo percorso artistico durante l’infanzia tra i banchi di scuola. Da subito viene selezionato nei più importanti festival internazionali, ad oggi ha all’attivo più di 90 riconoscimenti internazionali. Nel 2016 vince il premio come miglior regista rivelazione al Festival Del Cinema Europeo, nel 2017 vince il Nastro D’argento con il cortometraggio Moby Dick. E’ inserito nella classifica dei 100 nuovi giovani orgogli italiani. È rappresentato in Italia da Officine Artistiche.

    La nona puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

        
     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 10

    I MUSICISTI DELLE MARCHE PARTE 3°

    ANCONA - Fuori Tutti 10 sarà dedicato alla musica. Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche in questa puntata tornerà ad occuparsi di musicisti e interpreti della scena musicale marchigiana. In scaletta, in questo numero del format un omaggio dei musicisti pesaresi a Mirko Bertuccioli dei Camillas con il video collettivo La Canzone del pane. E poi i videoclip della cantante, cantautrice e vocal coach pesarese Clarissa Vichi. Ed ancora il cantautore fanese, Luca Vagnini; la cantante senigalliese Vanessa Chiappa e la vocalist Aurora Kuda di Civitanova Marche. A chiudere il duo pop-rock dei Fat Box (Senigallia e Pesaro).

     

    La prima in scaletta sarà Clarissa Vichi, apprezzata cantante e autrice con il brano originale La forza che ho. Un videoclip girato da Davide Legni che propone tutta l’abilità e la grinta dell’interprete pesarese che ha ottenuto riconoscimenti come cantautrice (Premio Giovagnini, Premio D’aponte, Bim Music Nework, Area Sanremo) in Italia e all’estero (Festival della Canzone Italiana di New York). Dal 2016 è female/vocalist dell’Orchestra Sinfonica Rossini, attualmente collabora con il direttore Roberto Molinelli per produzioni italiane e straniere (Orchestra Filarmonica di Mosca) e con L’Orchestra Sinfonica di Sanremo. In parallelo all’attività di cantante insegna canto alla Scuola Sonart.

     

    Seguirà il cantautore fanese Luca Vagnini con il videoclip della canzone La regina dei miei sogni. Dal 2010 suona e canta le sue canzoni con tanti successi e soddisfazioni fatte di concorsi vinti, grandissime emozioni e collaborazioni importanti come quella col maestro Marco Falagiani, Marco Masini, Fabrizio Moro e Fio Zanotti. All'attivo ha due album: Tutto ciò che vedo fuori dalla finestra (2013) L'invisibile (2016).

     

    Sarà poi la volta della cantante Vanessa Chiappa con il videoclip Così simile all’amore, brano che l’interprete di Senigallia ha portato al Festival della canzone italiana a New York lo scorso ottobre in rappresentanza delle Marche. Vincitrice di numerosi premi e con molte esibizioni live alle spalle, Vanessa vanta tra le sue collaborazioni quella col produttore Steve Lyon (Depeche Mode, Cure); quella col bassista e produttore Cesare Chiodo (turnista di Laura Pausini, Raf, Masini e musicista in studio per grandi nomi quali Mina, Morandi, Celentano.

     

    Seguirà il video omaggio collettivo dei musicisti pesaresi a Mirko Bertuccioli l’indimenticato interprete dei Camillas recentemente scomparso a causa del Covid, con il brano La canzone del pane. Hanno partecipato: Simone Perini, Giuliano Antinori, Leonardo Antinori, Paolo Rossi, Libero, Ueda, Berto, Gabba, Jiang Lee, Simo NH3, Mark Umbre, Filippo Angelucci, Enrica Caimmi, Roberto Baioni, Angelica Bertozzini, , Costanza delle Rose, Jack Eden, Diego Cardinali, Lorenzo Badioli, Mauro, Florinda Rufo, Filo Greg, Nico Neker, Dj Minaccia, Ale Eusebi, Ya No, Alessandro Mari, Marco Braca, Carlo Caramia, Francesco Agostini, Samuele Ballerini, Damiano Simoncini.

     

    Seguirà il videoclip di Aurora Kuda con la clip fashion Vivo persa. Nata in Sicilia ma residente da tempo a Civitanova ha studiato canto e chitarra e nella sua carriera punteggiata di live ha da poco iniziato un percorso che l’ha portata ad essere cantautrice scrivendo testi e melodie delle sue canzoni.

     

    A chiudere il duo dei Fat Box con una rilettura di Broken Wings. In una suggestiva clip ripropongono l’indimenticato brano dei Mr. Mister del 1985. Il duo marchigiano formato da Fabrizio Ugolini (già vocalist dell’hard rock band e leader dei Revenge) e Massimo Bozzi (le cui collaborazioni annoverano grandi nomi della musica pop italiana) è molto noto ed apprezzato e nei live propone una miscela di rock, pop di grande classe.

     

    La decima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

     

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

    FUORI TUTTI - PUNTATA 11

    GLI ATTORI DELLE MARCHE PARTE 2°

    ANCONA - Poesia, teatro, corti, web serie; Fuori Tutti 11 sarà un affascinante caleidoscopio pieno di immagini, letture, performance.

    Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche per fronteggiare la chiusura di cinema, teatri e luoghi dello spettacolo, sta diventando un appuntamento quanto mai atteso che propone dei brevi ma intensi viaggi tra le arti. Dal cinema alla musica; dai documentari al teatro, alla poesia. In questa undicesima puntata - che si apre con lo spot realizzato dal Coordinamento di Cna Cinema Marche sulla chiusura dei cinema e dei teatri - il video Marche come back di Mirco Cancellieri di Falconara e poi gli attori Sandro Fabiani (Fano) e Paolo Magagnini (Recanati) alle prese con i versi di Giacomo Leopardi. Seguirà l’attore Daniele Borghi di Fano alle prese con una citazione dal film K-Pax. Seguirà il trailer della web serie Non voglio mica la luna del regista di Acquaviva Picena Andrea Giancarli.

    Ed ancora l’attore pesarese Giuseppe Esposto alle prese con Time, il celebre brano dei Pink Floyd con Marco Mannini (Ancona) al piano. A seguire uno showreel dell’attrice di Porto Sant’Elpidio Simona Ripari. Sarà poi la volta dell’attore Claudio Tombini di Fano con Il nonno e l’attrice fanese Maria Flora Giammarioli alle prese con la lettura del primo canto dell’Inferno di Dante. A seguire l’attore Claudio Pacifici di Fano con Intervista con Dio. A chiudere il video #Civediamopresto dei registi Rovero Impiglia e Giacomo Cagnetti di San Benedetto del Tronto.

     

    Ad aprire la puntata 11 dunque il video Marche Come Back di Mirco Cancellieri (Falconara Marittima), regista e filmmaker di documentari, spot pubblicitari, videoclip musicali, video tecnici aziendali. Un’affascinante cartolina della regione, un messaggio di speranza ed un invito a tornare nelle Marche. A seguire l’attore di teatro e cinema Sandro Fabiani (Fano) in un suggestivo video, alle prese con la lettura de l’Infinito di Giacomo Leopardi.

    E poi un altro attore di cinema (Il giovane Favoloso; Mio Papà; Il tempo che tiene) e teatro “specializzato” in letture leopardiane: Paolo Magagnini(Recanati) con la lettura di Alla luna da I Canti di Leopardi.

    La scaletta della puntata vede poi la performance dell’attore fanese Daniele Borghi alle prese con una citazione-estratto dal film K-Pax, la celebre pellicola di Iain Softley del 2001. Seguirà il trailer della fortunata wedding web series made in Marche Non voglia mica la luna diretta dal regista di Acquaviva Picena, Andrea Giancarli con la produzione di Sandro Angelini e della Art for Job.

     

    A seguire l’attore di teatro Giuseppe Esposto (Pesaro), interprete tra gli altri di numerosi spettacoli musicali nei panni di celebri rockstar (Freddie Mercury; Michael Jackson) e autori italiani (Lucio Battisti). In Fuori Tutti Esposto sarà alle prese con la traduzione di Time, celebre brano dei Pink Floyd con l’accompagnamento di Marco Mannini (Ancona) al piano. Seguirà un divertente e incalzante showreel di Simona Ripari. In sequenza alcune suggestive immagini tratte da corti e film interpretati dalla brava attrice di Porto Sant’Elpidio.

    Sarà poi la volta di una lettura di Claudio Tombini, attore teatrale di lungo corso di Fano. Il nonno è tratto da Le cose che ti fanno sentire vivo di Luca Guerini (compagnia Skenexodia Pesaro), progetto video elaborato e sviluppato in periodo di quarantena.

    Seguirà Maria Flora Giammarioli un’altra attrice fanese (spettacoli con Dario Fo, Arnaldo Ninchi, Giorgio Albertazzi), alle prese con la lettura del primo canto da L’Inferno di Dante.

    Ancora Fano protagonista con l’attore di teatro Claudio Pacifici e la suggestiva interpretazione Intervista con Dio che vuole essere una domanda che tutti ci facciamo. “Perché esistono catastrofi? Ma allora non c’è nessuno che ci aiuta? Forse perché noi per primi ci siamo comportati male e abbiamo disubbidito a certi comandi di amore e rispetto verso il nostro prossimo e verso la natura”.

    A chiudere Fuori Tutti 11 #Civediamopresto firmato dal duo di registi Giacomo Cagnetti e Rovero Impiglia (San Benedetto del Tronto), sodalizio creativo ed artistico specializzato in video, spot e cortometraggi che promuovono le Marche. In questo bel video che chiude la puntata si potranno vedere come sempre suggestive delle immagini delle Marche con in più l’augurio e la speranza che si possa tornare presto alla normalità.

     

    L’undicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

     

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 12

    "ADDETTI AI LAVORI" REGIA ALESSANDRO LENTATI - PROD. GUASCO SRL (AN)

    ANCONA - Dopo la parentesi con il teatro e la poesia, Fuori Tutti 12 sarà dedicato nuovamente al cinema.

    L’originale format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche e che ha come titolo Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere questa volta omaggia la settima arte presentando il cortometraggio Addetti ai lavori firmato da Alessandro Lentati (regia) e Paolo Marasca (soggetto e co-autore della sceneggiatura), attuale assessore alla cultura del Comune di Ancona. Protagonisti del film prodotto dalla Guasco (Ancona), sono Fabrizio Ferracane e Lucia Mascino.

     

    Prima della possibile dismissione, il cantiere navale cittadino (nel corto quello di Ancona), lascia a casa, in esubero la maggior parte dei suoi dipendenti. Mentre uno di questi, intervistato da una tv locale, si sforza di descrivere le sensazioni di chi costruisce navi, la città si prepara a una grande manifestazione di protesta. Lorenzo, giovane ed energico operaio trova nel sorriso della moglie e nell’impegno politico la forza necessaria per andare avanti. Prenderà il posto di Lucio (Fabrizio Ferracane) fulcro della narrazione, che invece sembra aver ceduto e si concentra su una piccola, individuale e malinconica forma di sopravvivenza: la costruzione di un modellino navale da varare in solitudine, senza nemmeno l’appoggio di una famiglia che, come un animale malato, tiene a distanza di sicurezza da sè stesso. A far da contrappunto al suo dramma e alla grinta del più giovane collega, un manager che sembra, nella sua miope ambizione, ormai lontano da ogni contatto col reale e dunque, forse, più solo di ogni altro protagonista della vicenda. Nell’incontro tra intimità e mitologia cantieristica, il racconto non fornisce soluzioni, ma storie d’identità sospese.

     

    Nella pellicola della Guasco spicca l’interpretazione di Fabrizio Ferracane, attore di cinema e televisione. Con numerosi premi (Nastri d’Argento, David di Donatello e Globi d’oro), è stato tra i candidati come attore non protagonista agli ultimi David di Donatello per la sua interpretazione del boss di Cosa Nostra Pippo Calò nell’ultimo film Il Traditore di Marco Bellocchio. Nel cast anche l’attrice anconetana Lucia Mascino, con un curriculum alle spalle da far tremare i polsi. Interprete di almeno una cinquantina di produzioni per il teatro oltre ad una trentina di film e una decina di fiction per la televisione.

     

    Completano il cast: Roberto Zibetti; Marco Monti; Mara Di Maio; Francesco Giarlo; Roberta Sarti; Luca Talevi; Bruno Santochirico; Gustavo Capitò; Massimiliano Miecchi; Fabrio Giri; Francesco Pinna. Produttore esecutivo: Fabrizio Saracinelli.

     

    La dodicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

     

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 13

    FUORI TUTTI PUNTATA 13 - DEDICATA AI MUSICISTI DA CASA

    ANCONA - Fuori Tutti 13, torna la musica nella tredicesima puntata del format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche - Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere. Questa volta saranno protagonisti del contenitore ideato per il web e la televisione, saranno cantanti e musicisti da casa. E che musicisti! Dal baritono Nicola Alaimo a Matthew Lee; dal pianista e compositore Mario Mariani agli Scoss live; da Alex Filippetti a Samuele Garofoli con il Marche Music College; Paolo Fiorini e Daniela Canova. Ed ancora Simone Nobili; Irene Cacciamani e Stefano Calabrese; Alex ‘Akcel’ Filippetti. Insomma una puntata ricca di contributi che si apre con lo spot iniziale realizzato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche sulla chiusura dei cinema e dei teatri e che sarà introdotta dal presidente del Consorzio Marche Spettacolo, Daniele Vimini.

    Seguirà il celebre baritono Nicola Alaimo, protagonista di numerose edizioni del Rossini Opera Festival e di prestigiose produzioni liriche nei teatri di tutto il mondo, in un’esecuzione piano e voce dalla sua casa di Pesaro della preghiera Dal tuo stellato soglio, dal Mosè in Egitto di Gioachino Rossini.

    Sarà poi la volta del chitarrista Alex Akcel Filippetti di Ancona impegnato in una breve performance nella quale viene riprodotta in maniera suggestiva la tecnica chitarristica del Fingerstyle percussive.

    Seguirà Splish splash, rock‘n roll anni Cinquanta di Bobby Darin nell’esecuzione di Matthew Lee. Il funambolico pianista cantante e performer pesarese lo ha realizzato con i componenti della sua band in diretta streaming tra Lombardia, Marche e Molise. Con Matthew Lee nel video anche Alessandro Infusini; Giovanni Spina; Frank Carrera; Matteo Pierpaoli e Riccardo Rocchetti.

    A seguire il chitarrista Simone Nobili (Pesaro), con un personale arrangiamento del brano Tu dimmi quando quando di Pino Daniele.

    Sarà poi la volta del pianista e compositore pesarese Mario Mariani, famoso per le sue colonne sonore e le sue estrose performance in un’improvvisazione alla tastiera elaborata per il pubblico di “Fuori Tutti”.

    Il programma prosegue con il duo Irene Cacciamani (voce) e Stefano Calabrese (piano). Il duo di Ancona proporrà una suggestiva versione di Amara terra mia, il celebre brano portato al successo da Domenico Modugno.

    Ed ancora un altro duo musicale di Ancona Paolo Fiorini (chitarra) e Daniela Canova (voce), spesso alle prese con l’esecuzione di cover, questa volta con un classico della canzone italiana: Il mare d’inverno di Enrico Ruggeri.

    Seguirà una divertente performance e intrigante cover di Come together dei Beatles del trio Scoss, capitanato dal compositore urbinate Simone Cossignani. Nel suo evolversi l’arrangiamento del trio (che comprende anche Lilli Joy al piano e alla voce e Fucio alla chitarra), toccherà anche un classico dei Pink Floyd.

    A chiudere la tredicesima puntata di Fuori Tutti, un corto realizzato dal Marche Music College di Senigallia. Ad introdurre il suggestivo video dal titolo Scegli cosa ricordare (scritto e diretto da Alessandro Streccioni), il presidente della scuola di musica, Samuele Garofoli. Si tratta di una clip realizzata per la scuola elementare di Sant’Angelo, frazione di Senigallia all’interno di un originale progetto che coinvolge 24 alunni, sull’uso degli strumenti per la formazione di un’orchestra.

    La tredicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

    FUORI TUTTI 13 visibile dalle ore 12.00 del 15/05/2020

    https://youtu.be/dQDWCubm6Yw

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 14

    "MI CHIAMO GIULIA E HO PAURA" REGIA HENRY SECCHIAROLI - PROD. HEGO FILM

    ANCONA - Dopo la musica in casa, la quattordicesima puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sisteresarà nuovamente dedicata al cinema con la proiezione del corto Mi chiamo Giulia ed ho paura, scritto da Luca Caprara e diretto da Henry Secchiaroli. Seppure realizzato nel 2013 - grazie al contributo dell’allora amministrazione comunale di Fano e alla collaborazione della Commissione Pari Opportunità della Regione, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Centro Documentazione Donna e Scuola di fotografia “Santa Maria del Suffragio” - il corto di Caprara e Secchiaroli rivela ancora oggi tutta la sua drammatica attualità occupandosi di violenza sulle donne e violenza domestica. Mi chiamo Giulia ed ho paura vede come protagoniste d’eccezione Laura Lattuada e Manuela Parodi. Due donne il cui incontro all’interno di una casa segnerà per sempre l’esistenza di entrambe. Del cast fanno parte anche gli attori Claudio Tombini e Nicola Anselmi. Il corto è stato prodotto da He.Go.Film, in collaborazione con MediaWorksCube.

    In apertura di puntata il backstage della lavorazione del cortometraggio con interviste agli autori. La sinossi. La porta d’ingresso di un appartamento; una signora fa per entrarvi ma proprio in quell’istante la porta si apre. Ad aspettarla una giovane donna. È lei la proprietaria di quell’immobile ora messo in vendita. Le due donne si accomodano in cucina. Dopo i convenevoli di rito e con le planimetrie sul tavolo, una telefonata impegna la giovane donna. La ragazza chiede così alla signora la cortesia intanto di precederla nella visita all’appartamento. Per quanto contrariata dall’insolita richiesta la signora comincia ad addentrarsi in quella casa. Quello che vedrà tra quelle stanze sarà la testimonianza, fino all’epifania finale di una terribile, atroce, tragica violenza domestica.

    La quattordicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv. L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

    FUORI TUTTI 14 visibile dalle ore 12.00 del 18/05/2020

    https://youtu.be/A3IgE2WptVY

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 15

    I MUSICISTI DELLE MARCHE PARTE 4°

    ANCONA - Torna ad occuparsi di musica la quindicesima puntata di Fuori Tutti. Il fomat ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche, attraverserà come al solito generi attraverso la proposizione di video e performance di artisti delle Marche.

    Ad aprire Fuori Tutti 15 sarà il gruppo pesarese dei Cheap Wine con il video Beggar Town, brano che dà anche il titolo all’ottavo album della band famosa in Italia e all’estero per la copiosa e apprezzata produzione di rock allo stesso tempo raffinato graffiante e colto. Più di 13 album all’attivo e centinaia di concerti in Italia e all’estero e sempre l’onore delle cronache delle riviste specializzate. Il video di Beggar Town è stato realizzato con la complicità di Serena Riglietti la prima illustratrice dell’edizione dei romanzi di Harry Potter formatasi all’Accademia di belle arti di Urbino.

    Sarà poi la volta dei Telios de Lorca duo marchigiano di musica strumentale con il brano Cauterio. Non solo concerti ma anche colonne sonore e performance teatrali. Telios De Lorca è l’autore, Marco Cesarini e Davide Mazzoli sono gli strumenti, computer, batteria, percussioni e cordofoni sono i mezzi. Telios è il Duende che necessita di un corpo vivo, estro inspiratore che si fa sangue. Questo spirito respinge la dolce geometria, rompe gli stili.

    Seguirà Vessbbroz (Olanda) e Marc Holland (Slovacchia) con il brano techno Follow Me interpretato dalla dj, performer, vocalist e cantautrice con base a Fano, Monika Kiss. La Kiss vanta numerose collaborazione con club e discoteche in tutta Europa e presenta da tempo il programma radiofonico "Kiss From Miami" ogni sabato e domenica su Orange, in Italia. Monika Kiss ha partecipato a diversi programmi TV come "Freedom" Rai 2, "Festivalbar" Canale 5.

    Fuori Tutti propone poi Il Diavolo & l’Acqua santa, la band marchigiana composta da Thomas Reggiani (voce, chitarra, tromba); Diego Brancaccio (pianoforte, tastiere, voce); Manuel Benedetti (contrabbasso, basso, voce) e Lorenzo Cecchini (batteria, percussioni, voce). Famosi per i loro numerosi live in stile anni ’50 a Musicultura hanno fatto conoscere una seconda natura, recentemente scoperta, una dimensione molto più intima e matura proponendo “Giorni” da cui è tratto il video in programma, un dialogo con se stessi e le canzoni d’amore: “Abbiamo sentito l’esigenza di esprimere una parte di noi più profonda che convive con quella scanzonata che ci ha fatto conoscere e contraddisti per anni.”

    A chiudere la puntata una cover del brano più celebre dei Pink Floyd Shine on your crazy diamond, nell’interpretazione della DNA Tribute Band di Ancona. Una versione “domestica” della affascinante e suggestiva suite registrata e interpretata live dai componenti del gruppo ognuno dalla propria abitazione nei giorni della pandemia. Con una storia più che trentennale, la band propone da sempre live show sulla celebre band britannica, alcuni di questi veri e propri spettacoli culturali, con l’accompagnamento dell’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro. La DNA Tribute band è formata da: Paolo Fiorini (Chitarra solista); David Mancinelli (chitarra e voce solista); Alessandro Carletti (basso e voce); Marco Mannini (tastiere); Gianni Zitti (batteria); Robertino Riminucci (sax e percussioni); Daniela Canova (voce); Nunzia Senigagliesi (voce).

    La quindicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv; FM Tv e Icaro Tv.

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com - info@cnacinemamarche.com

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 16

    CORTOMETRAGGIO "NON ORA" REGIA ANDREA LAQUIDARA

    ANCONA - Dopo la musica, la sedicesima puntata di Fuori Tutti sarà dedicata al cinema con il cortometraggio sperimentale Non Ora firmato dal regista Andrea Laquidara. Il format questa volta propone un’opera del cineasta indipendente insegnante di cinema all’Università di Urbino e membro del comitato direttivo di Cna Cinema e Audiovisivo Marche.

    Si tratta di un lavoro che nasce da una profonda riflessione sul femminile: “Lo sguardo e l’ascolto del femminile – come dice lo stesso Andrea Laquidara - attraverso lo strumento cinematografico”. Un esperimento difficile e coraggioso per chiunque perché si tratta di provare a catturare il volto e la voce di una donna. Per venti minuti circa. Invano, forse.

    Non ora può considerarsi a buon diritto un cortometraggio sperimentale della durata di circa 21 minuti che è stato prodotto dallo Studio Video Alea (Urbino), in collaborazione con l’associazione culturale “La Ginestra” di Pesaro (presidente Giovanna Errede, anche lei nel coordinamento di Cna Cinema Marche) e AB Produzioni di Sassocorvaro.

    Interpreti principali di Non Ora sono Angela Cervellieri (giovane attrice e film maker di Urbino, studentessa del DAMS di Bologna) e Alma Adelina Sejdini, donna albanese che in quest’opera racconta frammenti della sua triste vicenda di ragazza rapita e condotta forzatamente in Italia e qui costretta a prostituirsi per anni.

    Le musiche del film sono del compositore pesarese Mario Mariani.

    Non ora è stato finalista nei festival internazionali Lanùs Festival Internacional (Buenos Aires, sezione Experimental movies) e Berlin Liberi Film Festival (Berlino, sezione cortometraggi).

    La sedicesima puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv. Fm Tv; Icaro Tv.

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 17

    CORTOMETRAGGIO "PAROLE AL VENTO" REGIA FILIPPO QUINTINI

    ANCONA - Fuori Tutti numero 17 si occupa nuovamente di cinema. Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche propone infatti in questa sua diciassettesima puntata il corto Le parole al vento opera prima del regista Filippo Quintini.

    Il corto racconta la storia di Daniel, un giovane ragazzo sordomuto di origine russa. Giunto in Italia finisce con il cadere insieme ad altri ragazzi in una rete di criminali che, sotto ricatto, li costringono a lavorare per loro. In una quotidianità fatta di soprusi, violenze e solitudine, Daniel trova comunque la forza ed il coraggio di far spazio ai sentimenti, all'amicizia e alla bellezza...Ispirato da una storia realmente accaduta. Attori noti che hanno partecipato al corto, Claudia Vismara e Luciano Curreli.

    Filippo Quintini, scrittore, regista di teatro, cinema e tv è nato a Fano. Da sempre appassionato di arti visive e letteratura a 18 anni si trasferisce a Roma dove si diploma all'accademia di recitazione diretta da Beatrice Bracco. Le parole al vento è la sua opera prima dietro la macchina da presa.

    Nel 2010 Filippo Quintini pubblica il romanzo La necessità del caso edito dalla casa editrice terre sommerse.

    La puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv, FM TV e Icaro Tv.

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

     

     

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 18

    MARCO CRUCIANI RACCONTA L’ARTE DELLO SCENOGRAFO DI CINEMA GIANCARLO BASILI

    ANCONAFuori Tutti 18, sarà ancora una volta il cinema protagonista della puntata dedicata agli artisti marchigiani. Nel format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche, sarà presentato un lavoro del regista Montefiorino (AP) Marco Cruciani sull’opera dello scenografo marchigiano Giancarlo Basili.

    Si tratta di un documentario realizzato nel 2013 (con la collaborazione della Regione Marche Fondazione Marche Cultura e Marche Film Commission e della rete museale Musei Piceni presso cui è inserito il Polo Museale San Francesco di Montefiore dell'Aso (AP), che racconta il percorso di installazioni scenografiche che il grande artista marchigiano Giancarlo Basili continua ad esporre qui dopo la loro dismissione dai set cinematografici ormai conclusi e dai film definitivamente prodotti e distribuiti.

     

    Il cortometraggio rappresenta quindi il seme di un documentario più ampio che il regista Marco Cruciani sta elaborando proprio in questo biennio 2020-2021. Un work in progress sull'opera e sull'attualità dello scenografo (progetto selezionato anche all'ultimo bando di finanziamento del 2019 della stessa Regione Marche), e rappresenta allo stesso tempo un piccolo ma intenso viaggio all'interno del Polo Museale montefiorano e del suo curioso ed interessantissimo percorso nella storia del cinema italiano dal 1980 ad oggi attraverso frammenti scenografici, bozzetti, appunti e foto di scena. Oltre cinquanta le pellicole alle quali ha lavorato il pluripremiato scenografo Basili. Tra questi importanti film di successo con numerosi registi: Marco Bellocchio; Pupi Avati; Nanni Moretti; Gabriele Salvatores; Daniele Luchetti; Gianni Amelio; Giuseppe Piccioni; Marco Tullio Giordana; Ferzan Ozpetek; Giorgio Diritti; Carlo Mazzacurati; Abbas Kiarostami.

     

    Il regista Marco Cruciani, laurea in Antropologia visuale all'Università La Sapienza di Roma, vanta una lunga esperienza nel mondo della settima arte e della direzione della fotografia. E’ stato al fianco di importanti maestri del cinema italiano, da Marco Bellocchio a Marco Tullio Giordana; da Gabriele Salvatores a Giuseppe Piccioni, Mario Martone a molti altri.

    Dal 2002 a oggi prosegue la collaborazione per diverse realizzazioni audiovisive con lo scenografo Giancarlo Basili. Già dal 2000 stato assistente in varie produzioni del regista teatrale e light designer Pepi Morgia e dal 2010 al 2015 ha viaggiato con il fotografo Mario Dondero con cui ha realizzato il documentario Calma e gesso-In viaggio con Mario Dondero (www.inviaggioconmariodondero.com).

    Nel 2003 ha inaugurato l'etichetta indipendente Sol Si Fa Audiovisual (www.solsifa.it) attraverso la quale ha concretizzato finora più di cinquanta lavori viaggiando molto in ogni parte d'Italia ed in alcune zone dell'Europa e dell'Africa centrale, spaziando dai documentari alle storie di finzione, dalle scenografie visuali per opere teatrali e di danza ai videoclip, dai corsi didattici agli spettacoli dal vivo. Attualmente attivo VHS - Videotape High School, in cui compone viaggi di immagini tratte da videocassette e rarità varie - proiettate su grande schermo o parete - accompagnate da una selezione musicale che spazia fra le sonorità del mondo.

     

     

     

     

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 19

    I MUSICISTI DELLE MARCHE PARTE 5°

    ANCONA - Fuori Tutti 19, sarà dedicata nuovamente alla musica la nuova puntata del format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche con il patrocinio del Confidi Uni.co e della Camera di Commercio delle Marche.

    Nel contenitore ideato dall’associazione che riunisce gli operatori del settore per dare un palcoscenico agli artisti durante l’emergenza Covid, una tavolozza di proposte di generi diversi con vari interpreti della regione. E si comincia con un nome più che prestigioso: Brian May. Già perché il celebre chitarrista dei Queen, in piena quarantena aveva lanciato una challenge ovvero una sfida, ovviamente on-line, del brano Hammer to fall. Sfida accettata con entusiasmo dal cantante pesarese Alberto Ambrogiani, tenore, già interprete dello spettacolo Queen’s symphonies con l’Orchestra Sinfonica Rossini. Assieme a lui nel video che Fuori Tutti proporrà in esclusiva, una formazione ritmica di studenti del Conservatorio di Pescara con Francesco D’Alessandro al basso; Simone D’Alessandro alla batteria; Ivan Di Sipio alle tastiere e Antonio Scelzi alla chitarra. Nel video di Hammer to fall sarà possibile dunque vedere all’opera assieme al chitarrista dei Queen la formazione guidata dall’interpretazione vocale di Alberto Ambrogiani.

     

    Seguirà One Love Project, formazione riunitasi per l’occasione nell’interpretazione del famoso brano One love di Bob Marley, che vede protagonisti gli allievi della scuola di cantautorato intitolata a Ivan Graziani capitanata da Fabrizio Di Leonardo. Nel video la voce della cantante pesarese Francesca Mazzi i cori del chitarrista e compositore Riccardo Poto dello studio Double Arch. Nel video anche Davide Bargiglione alla batteria; Dino Di Leonardo al basso; alla chitarra elettrica; Massimo D’Auri; Enrico Franceschini alle percussioni e Fabrizio Di Leonardo, tastiere, ukelele e chitarra.

     

    In scaletta anche i By Polar, il duo formato da Arianna Cleri (voce) e Patrick Antoniucci (chitarra, elettronica e cajòn) in un video che vede protagonista la talentuosa voce dell’interprete di Fermignano, vincitrice di talent televisivi di successo. Insieme proporranno il nuovo video Let You Go estratto dalll’EP Indigo. I By Polar creano un sound denso e allo stesso tempo minimalista, disegnando un equilibrio tra suoni acustici e sintetici provenienti da diverse influenze (pop, soul, rock; elettronica e jazz). Poli opposti che trovano forza e creatività nelle loro differenze.

     

    Sarà poi la volta Stefano Fucili con il video Bella Bella Bella (RNC Music), nuovo inedito del cantautore fanese, già collaboratore di Lucio Dalla già in rotazione nelle radio. “La storia della musica – scrive Fucili - è costellata di amori, promesse, dediche canzonate e indirizzate a muse ispiratrici. “Bella Bella Bella” vuol essere questo, una dedica, una sequenza di parole musicate per celebrare le donne, tutte quante, nella loro incommensurabile bellezza.

     

    Fuori Tutti proporrà poi Il Diavolo&L’Acqua Santa con il video del brano Tutto più semplice. Si tratta della band marchigiana composta da Thomas Reggiani (voce, chitarra, tromba); Diego Brancaccio (pianoforte, tastiere, voce); Manuel Benedetti (contrabbasso, basso, voce) e Lorenzo Cecchini (batteria, percussioni, voce). Famosi per i loro numerosi live in stile anni ’50 hanno fatto conoscere una seconda natura, recentemente scoperta, una dimensione molto più intima e matura come in questo brano.

     

    Infine il Trio Dante con Rossini a New York, originale video che ritrae i tre musicisti marchigiani (Roberto Molinelli alla viola; Luca Marziali al violino e Alessandro Culiani al violoncello) e per le strade della celebre metropoli interpretare le note del Cigno pesarese in un arrangiamento per trio d'archi di alcune ouvertures rossiniane composto dallo stesso Roberto Molinelli. Dopo Il Cairo il trio ha festeggiato recentemente il compleanno di Rossini anche a New York. “Forse il sommo Gioachino sarebbe stato felice di recarsi nella Grande Mela per il suo compleanno; magari gli sarebbe tornato in mente il suo leggendario Guillaume!”, questa la frase che il maestro Molinelli ha voluto accompagnare al video.

     

    La puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv, FM TV e Icaro Tv.

     

     

     

     

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 20

    Mediometraggio "Le 5 avril je me tue" Regia Sergio Canneto

    ANCONA - FUORI TUTTI 20 Sarà dedicata al cinema la ventesima puntata di Fuori Tutti. Il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo Marche che si avvale del patrocinio del Confidi Uni.co e della Camera di Commercio Marche conterrà il mediometraggio Le 5 avril je me tue (Il 5 aprile mi uccido), di Sergio Canneto. Con questo lavoro il regista senigalliese è stato selezionato alla 43esima edizione dell'International Film Festival di Rotterdam (IFFR).

     

    Le 5 avril je me tue”, presentato anche alla 55esima Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, racconta di Arnold (Arnold Pasquier), un uomo che di fronte ad un semplice calendario sceglie il giorno del suo suicidio - un giorno tra gli altri - dettato dal caso. La morte gli è indifferente e così come si programma un viaggio, un appuntamento, la vita in generale, lui programma la sua morte.

    Un mediometraggio sperimentale ed innovativo, una ricerca all’interno del linguaggio cinematografico la cui storia è stata ispirata dall'ultima fase scritta da Cesare Pavese prima del suicidio (“Perdono tutti e a tutti chiedo perdono. Va bene? Non fate troppi pettegolezzi”) e dalla poetica dell'assurdo di Albert Camus:

     

    “Si è formata in me – afferma il regista Sergio Canneto – l'immagine di un uomo invaso dalla realtà con la quale non riesce però ad accordarsi e che lo logora, lo strema, lo fiacca. Un'angosciosa caduta di senso della vita corredata da un impalpabile ‘senso di colpa’ nei confronti di chi è vicino ma non può capire, e che non hanno parole per essere espressi. Durante le riprese iniziavo con un’improvvisazione guidata con gli attori e da questa cominciavo a codificare gesti e parole fino ad arrivare alla loro stilizzazione, all'essenzialità dei movimenti e degli sguardi. Questo permetteva di fare in modo che la loro natura di uomini prendesse rilievo e che il film si nutrisse della loro spontaneità e vitalità. Ho costruito inquadrature come contenitori di sguardi e di azioni che si esauriscono al loro interno, chiuse a qualsiasi ingresso dal fuori campo generando uno spazio e un tempo il più vicino possibile alla voce del protagonista, al suo mondo ormai chiuso e prossimo alla fine. Ho utilizzato il suono per costruire lo spazio delle inquadrature, per comprimerlo, per seguirne il ritmo interno attraverso i lunghi silenzi, i rumori d'ambiente e i dialoghi. La fotografia invece per dare nitidezza ai colori e alle forme immergendole in spazi scuri o fortemente illuminati, per non dare scappatoie allo sguardo”.

     

    Il missaggio audio e la colonna suoni è stata curata dal musicista e compositore Giuseppe Ielasi. Girato in Francia, a Parigi, il film è stato prodotto da Valeria Belbusti per Meridiano Film con il sostegno di Marche Film Commission e della Fondazione Marche Cinema Multimedia attraverso il Bando di sostegno alla produzione audiovisiva regionale.

     

    La puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv, FM TV e Icaro Tv.

     

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

     

     

     

     

     

     

     

    FUORI TUTTI - PUNTATA 21

    Web Serie "Non volgio mica luna" Regia Andrea Giancarli

    ANCONA - Fuori Tutti 21 Ultimo appuntamento con Fuori Tutti - Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere. Il format nato e ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche in pieno lockdown per dare uno schermo ed un palcoscenico virtuale agli artisti, poi proseguito anche nella Fase 2 e 3 con numerosi e crescenti apprezzamenti.

    Un contenitore delle arti che ha avuto migliaia di visualizzazioni sul web, sui canali social ma anche tanti spettatori sulle televisioni regionali. Ventuno trasmissioni che hanno proposto cinema, musica, teatro, performance e che ora si prenderà una pausa estiva.

     

    Già perché Fuori Tutti - visto il gradimento ed il riuscito esperimento realizzato in questi tre mesi e mezzo - tornerà in autunno grazie anche al Confidi Uni.co. e alla Camera di Commercio delle Marche.

    La 21esima puntata che proporrà una puntata di Non voglia mica la luna, la serie web realizzata dalla casa di produzione Art for Job su soggetto e sceneggiatura di Alberto De Angelis e Matteo Petrucci con la regia di Andrea Giancarli che racconta le Marche, in modo appassionato, ironico e coinvolgente, ma anche a tratti poetico e delicato. Tra i protagonisti Federico Calistri e Rebecca Liberati.

    La serie parte dal matrimonio per toccare tante altre tematiche, proprie della commedia romantica. Le principali location di Non voglio mica la luna non sono infatti scelte scontate, né un semplice background, ma vere protagoniste nello svolgimento della storia. Si va da Ascoli Piceno con i suoi palazzi, le piazze storiche e le sfumature indimenticabili del travertino, alla Riviera delle Palme con gli incantevoli panorami marini, Offida e le sue bellezze di piccolo borgo. E poi l’entroterra piceno, con Castel Trosino e il naturale spettacolo dei Monti Sibillini. E infine un tuffo nella storia e nell’arte con il paese delle fisarmoniche Castelfidardo e la culla del Rinascimento, Urbino. La villa inizialmente scelta per il matrimonio di Sibilla e Tom è il Borgo Storico Seghetti Panichi, a Castel di Lama. La serie è composta da sei episodi, ognuno introdotto da un quadro che ne sintetizza

    il tema. Un episodio al giorno, fino al giorno zero, il giorno del matrimonio. Tutto lo svolgersi degli avvenimenti è infatti condizionato da un imprescindibile conto alla rovescia.

     

    Non voglio mica la luna è una produzione Piceni Art For Job (azienda associata CNA), e nasce dal progetto di costituire una rete di operatori di eccellenza del wedding e ha un obiettivo dichiarato: rendere le Marche sempre più attrattive a livello internazionale e incrementare l’afflusso di visitatori stranieri, valorizzando proprio la filiera del wedding. Siamo nell’ambito del Wedding Tourism, una tendenza in continua ascesa: palazzi nobiliari e teatri, dimore storiche, country house, vigneti e cantine diventano la destinazione scelta da molte coppie straniere che vogliono regalarsi un matrimonio indimenticabile in Italia e nelle Marche. Ma Non voglio mica la luna non è solo questo: è un prodotto nato da una forte sinergia tra operatori cinematografici e imprese locali. Cast tecnico, cast artistico, comparse, partner, per un gruppo di oltre 150 soggetti perlopiù della regione, che hanno interagito con professionalità e con un unico obiettivo: realizzare un prodotto che rispecchi con autenticità il lifestyle marchigiano.

     

    La puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche, sul sito e sulla pagina Facebook di Cna Cinema Marche, anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv, FM TV e Icaro Tv.

     

    L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: cnacinemamarche@gmail.com

     

    • FUORI TUTTI 20 visibile dalle ore 16 del 29 giugno 2020 al seguente link

     

    https://youtu.be/C4Mtf_RcNdI

     

     

     

     

     

  • Grande Schermo

    Video in evidenza

    FUORI TUTTI - PUNTATA 21

    "Web Serie "Non volgio mica luna" Regia Andrea Giancarli"

     

    ANCONA - Fuori Tutti 21 Ultimo appuntamento con Fuori Tutti - Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere. Il format nato e ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche in pieno lockdown per dare uno schermo ed un palcoscenico virtuale agli artisti, poi proseguito anche nella Fase 2 e 3 con numerosi e crescenti apprezzamenti. Un contenitore delle arti che ha avuto migliaia di visualizzazioni sul web, sui canali social ma anche tanti spettatori sulle televisioni regionali. Ventuno trasmissioni che hanno proposto cinema, musica, teatro, performance e che ora si prenderà una pausa estiva. La 21esima puntata che proporrà una puntata di Non voglia mica la luna, la serie web realizzata dalla casa di produzione Art for Job su soggetto e sceneggiatura di Alberto De Angelis e Matteo Petrucci con la regia di Andrea Giancarli che racconta le Marche, in modo appassionato, ironico e coinvolgente, ma anche a tratti poetico e delicato. Tra i protagonisti Federico Calistri e Rebecca Liberati.

     

  • I nostri servizi

    CHIAMACI

    SPORTELLO DI PROGETTAZIONE

    Servizio di assistenza per compilazione Bandi europei, nazionali e regionali e consulenza di rendicontazione contabile

    WORK IN PROGRESS

    CONSULENZA BANDI

    Consulenza elaborazione bandi Mibact / Marche Film Commission/ Bandi di altre regioni italiane e consulenza di rendicontazione contabile

    RICHIESTA TAX CREDIT INTERNO ED ESTERNO

    Servizio di assistenza per compilazione richiesta di Tax Credit interno ed esterno

    WORK IN PROGRESS

    RAPPORTI CON CONFIDI UNI.CO REGIONALE

    Servizio di consulenza diretta al Confidi Uni.co per accesso al credito

    CONSULENZA PROTOCOLLI ANTI-COVID PER IL CINEMA

    Servizio di consulenza e informazione sui protocolli Anti Covid-19 per l'esercizio della produzione e della sala cinematografica

    WORK IN PROGRESS

    UFFICIO STAMPA CINEMA

    Organizzazione anteprima stampa nazionale, realizzazione presskit, gestione informazioni

    CONSULENZA CREAZIONE PIATTAFORME T-VOD

    Servizio di consulenza per la creazione di piattaforme T-vod per l'esercizio cinematografico

  • Formazione

    workshop e corsi di formazione continua - work in progress

  • Associati a CNA Cinema e Audiovisivo Marche

    Contattaci

  • Scarica il modulo di adesione a CNA

    Associati a CNA Cinema e Audiovisivo Marche

  • Scarica il protocollo sicurezza Covid-Cinema

    Protocollo per la tutela dei lavoratori del Settore Cine-audiovisivo del 27 maggio 2020

  • Scarica il protocollo sicurezza Covid-Cinema Low Budget

    Verbale integrativo per le attività di lungometraggi low budget, documentari e cortometraggi a cui si applicano le seguenti specifiche alla proposta di Protocollo per la tutela dei lavoratori del Settore Cine-audiovisivo del 27 maggio 2020

  • Scarica il protocollo sicurezza Troupe Covid-Cinema

    Protocollo Covid per la sicurezza della Troupe Cine-audiovisivo del 27 maggio 2020

  • I nostri contatti

    Claudio Salvi ++39 347 923 3044

    Henry Secchiaroli ++39 340 357 6140

    Facebook.com/cnacinemamarche

    All Posts
    ×